Chi Siamo

La Venerabile compagnia dei Quochi è un’associazione nata per raccogliere e unificare intorno a sé i cuochi, coloro che hanno esercitato la professione di cuoco, gli insegnanti di cucina, i sostenitori della categoria e gli allievi degli istituti e delle scuole alberghiere che risiedono su tutto il territorio nazionale e mondiale.
Lo spirito dell’associazione e dei suoi membri è volto a valorizzare la professione del cuoco e ad accrescere il prestigio sociale, economico e professionale della categoria, non rivolgendosi esclusivamente al mondo della cucina e del cibo in senso stretto ma allargando le proprie interazioni, coinvolgendo: arte, cultura e letteratura.
I membri della Venerabile sono scelti accuratamente dall’organo direttivo, valutati in base al proprio curriculum professionale ma anche per caratteristiche e peculiarità che distinguono la persona. Ogni anno vengono accolti un numero limitato di associati.
L’associazione si prefigge inoltre l’obiettivo di valorizzare il territorio e le aziende di produzione agroalimentare di eccellenza, aiutandole non solo a promuoversi ma a meglio comprendere le strategie da mettere in atto per offrire prodotti e servizi sempre più aderenti alle necessità della ristorazione e dell’hôtellerie, sia in Italia che all’estero.
Grazie allo stretto rapporto con il Consorzio Orologio 2.0, l’associazione ha a disposizione mezzi che le permettono di avere un’organizzazione “aziendale”, ovvero: velocità di risposta ed esecuzione e rapporti “fattivi” quotidiani con aziende ed imprenditori. Rapporti che sono messi a disposizione di tutti i membri.
Far parte della Venerabile Compagnia dei Quochi non è semplicemente possedere una tessera associativa di prestigio, bensì una scelta ed un impegno a migliorare sé stessi ed il mondo in cui si vive e lavora. Vivere con orgoglio tutte le esperienze svolte assieme: dalle riunioni agli eventi.
L’associazione inoltre, prende in seria considerazione il marketing per la promozione di sé stessa e dei propri partner. Per questo, ha da sempre una grande sinergia con un’importante agenzia del territorio che le permette di sviluppare una comunicazione efficace, sia verso l’esterno, sia all’intero con i propri associati, abbattendo così i limiti di interazione che spesso si soffrono dentro le realtà associative.